Calcionetti: il dolce natalizio abruzzese

I calcionetti
valori nutrizionali per porzione
proteine grassi carboidrati kcal
0.5 gr 0.7 gr 2 gr 15
Calcionetti: il dolce natalizio abruzzese

I calcionetti abruzzesi

I calcionetti o caggionetti sono un tipico dolce natalizio della tradizione Abruzzese che non può mancare sulle tavole nel periodo festivo.

La forma è caratteristica, molto simile a un raviolo fritto, e gli ingredienti che compongono la ricetta, in special modo il ripieno, possono variare da zona a zona dell’Abruzzo.

Molte sono le varianti e le personalizzazioni di questo dolce ed è per questo motivo che scrivere la ricetta precisa è impossibile.

I tipi di calcionetti si distinguono soprattutto per il composto del ripieno ma fondamentalmente gli ingredienti che si possono ritrovare nelle diverse ricette sono i ceci, le castagne, il cacao, la marmellata d’uva, la cannella, la buccia d’arancia, il miele e il vino bianco.

Nel Chietino ma soprattutto nella zona di Vasto, la ricetta originale prevede che il ripieno sia composto di ceci o castagne, miele, mandorle e cannella.

Nella zona di Teramo, invece, il composto del ripieno può comprendere sempre ceci o castagne, marmellata d’uva, mandorle o noci, cioccolato fondente, buccia d’arancia, rum, miele e cannella.

Un calcionetto ha circa 15 Calorie e se mangiato con moderazione, a fine pranzo di Natale, è un dessert che non può mancare.

La ricetta che vi propongo prevede l’utilizzo dei ceci come nella nostra migliore tradizione locale.

Ingredienti per un 1 kg di calcionetti:

Per il ripieno

  • 400 g di ceci secchi da mettere in ammollo o di castagne o di entrambi in parti uguali
  • 150 g di mandorle tritate
  • 20 g di miele millefiori (o 2 cucchiai)
  • cannella q.b.
  • 100 g di cioccolato fondente

Per la sfoglia

  • 600 g di farina tipo “00”
  • 150 ml di olio extravergine d’oliva (o 1 bicchiere)
  • 300 ml di vino bianco o di spumante (o 2 bicchieri)

Preparazione

Ripieno

  1. Mettere in ammollo i ceci la sera precedente.
  2. Il giorno seguente lessarli in acqua bollente, scolarli e togliere la buccia.
  3. Una volta freddati passateli e riduceteli in purea.
  4. Disponete il composto ottenuto in una ciotola.
  5. Mettete a lessare le mandorle, spellatele e poi tostatele al forno.
  6. Una volta pronte, tritatele finemente e aggiungetele al composto insieme al miele (precedentemente sciolto a bagnomaria), al cioccolato fondente e alla cannella.
  7. Amalgamate per bene il tutto finché il ripieno ottenuto non avrà una consistenza morbida.

Sfoglia

  1. Disponete la farina a fontana su una spianatoia.
  2. Versate il vino bianco e, un po’ alla volta, aggiungete l’olio extravergine.
  3. Lavorate gli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e sodo.
  4. Con la macchinetta o il mattarello stendere la pasta fino a ottenere una sfoglia sottile.
  5. Con un bicchiere rotondo o con le apposite formine ritagliate la pasta in dischetti del diametro di circa 4 centimetri e farcite ognuno con il ripieno.
  6. Chiudete ogni dischetto in modo da formare dei semicerchi o un mezzo raviolo.
  7. Pressate bene i bordi con le mani. Oppure dall’impasto ricavatene delle strisce della larghezza di 4-5 cm.
  8. Posizionate su ogni striscia il ripieno e poi richiudete la sfoglia.
  9. Con il dito esercitate una leggera pressione sulla sfoglia intorno al ripieno e con l’ausilio di una rotella tagliate in modo da ottenere dei fagottini a forma di mezzaluna.
  10. In una padella larga riscaldate abbondante olio, meglio se extravergine, e friggere i calcionetti stando attenti che la pasta non dori ma rimanga chiara.
  11. Una volta cotti, a piacimento, possono essere serviti con una spolverata di zucchero a velo e cannella.

Per chi li preferisce più “leggeri” si possono cucinare in forno a 180° per 20 minuti circa.

Guarda anche i calici di pandoro o panettone e torrone.

condividi su
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Tumblr


Strumenti Utili

BMI,
Indice di massa corporea

Calcolo online dell'indice di massa corporea

vai al BMI
CC,
Consumo calorico nell'attività fisica

Calcolo online del consumo calorico nell'attività fisica

vai al CC
MB,
Metabolismo Basale

Calcola il tuo metabolismo basale

vai al MB

Dottore Nutrizionista

Giulio D'Aurizio

specialista dell'alimentazione regolarmente abilitato riceve per appuntamento nei seguenti studi

Vasto,
studio privato

Via Goldoni, 8
angolo con via Madonna dell'Asilo

347 65 60 242
347.6560242
Torino Di Sangro,
Centro Tauros

Via Alcide De Gasperi, 4

0873 91 35 65
347 65 60 242
Casalbordino,
Poliambulatorio Casalus

Via Portanuova, 2

347 65 60 242