Decotto di ginseng

Decotto di ginseng

Decotto di ginseng

Il ginseng è una pianta erbacea perenne originaria della Cina e del Giappone.

Questa pianta, in occidente, è solitamente venduta e consumata sotto forma di bevanda e più comunemente come tè oppure come caffè allo ginseng.

 Quali sono le proprietà del ginseng?

Il ginseng è considerato un tonico per l’organismo e, per le particolari proprietà erboristiche, l’assunzione può essere consigliata per aiutare l’organismo a contrastare lo stress agendo da tramite come stimolante per la secrezione dell’ormone corticotropina (ACTH).

 Come utilizzarlo?

Se vogliamo giovarci delle proprietà di questa pianta possiamo preparare in casa, e in modo molto semplice, un buon decotto di ginseng.

Per la preparazione del decotto si utilizza la radice essiccata, questo perché è la parte della pianta più adatta per estrarre completamente i principi benefici e nutrizionali.

Per la preparazione del decotto si sconsiglia l’uso di recipienti in alluminio.

Bisogna preferire quelli di terracotta o di acciaio in ossidabile per evitare che i principi attivi della pianta si alterino durante la preparazione, perdendo così parte della loro efficacia.

INGREDIENTI 

  • Circa 700 ml – 1 litro d’acqua.
  • 10-20 gr. di radice essiccata di ginseng.

Inoltre, si possono aggiungere a piacere:

  • N. 10-15 bacche di goji
  • 3 gr. di radice di zenzero fresco

PREPARAZIONE

Riducete la radice in piccoli pezzi o grattugiatela fino a ottenere un polvere grossa.

Se la radice è particolarmente dura può essere necessaria una preventiva macerazione in acqua tiepida per 12-24 ore.

Il liquido di macerazione verrà poi utilizzato per il decotto.

Nella ricetta, a piacere, si possono aggiungere anche delle bacche di goji o dello zenzero se si gradisce un gusto leggermente piccante.

Mettete la radice di ginseng e tutti gli altri eventuali ingredienti nella pentola di cottura insieme all’acqua, e portate in ebollizione.

Cuocete a fuoco lento fino a quando la metà dell’acqua non è evaporata.

Successivamente lasciate riposare la preparazione nell’acqua, a fiamma spenta, ancora per 10 minuti con il coperchio.

Può essere utilizzata anche una quantità minore di acqua se si desidera una bevanda dal sapore più intenso.

Durante questo periodo di decozione la radice rilascia, insieme ai propri principi attivi, componenti indesiderati che vanno in seguito allontanati con la filtrazione.

Ora filtrate accuratamente il decotto passandolo, per esempio, attraverso un colino a rete fine, premendo le erbe con un cucchiaio.

Il decotto così ottenuto può essere conservato in frigorifero e utilizzato, come concentrato, per la preparazione di altre bevande allo ginseng.

Il decotto può essere anche successivamente riscaldato, a bagnomaria, e bevuto fino a tre volte al giorno.

 

 

condividi su
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Tumblr


Strumenti Utili

BMI,
Indice di massa corporea

Calcolo online dell'indice di massa corporea

vai al BMI
CC,
Consumo calorico nell'attività fisica

Calcolo online del consumo calorico nell'attività fisica

vai al CC
MB,
Metabolismo Basale

Calcola il tuo metabolismo basale

vai al MB

Dottore Nutrizionista

Giulio D'Aurizio

specialista dell'alimentazione regolarmente abilitato riceve per appuntamento nei seguenti studi

Vasto,
studio privato

Via Goldoni, 8
angolo con via Madonna dell'Asilo

347 65 60 242
347.6560242
Torino Di Sangro,
Centro Tauros

Via Alcide De Gasperi, 4

0873 91 35 65
347 65 60 242
Casalbordino,
Poliambulatorio Casalus

Via Portanuova, 2

347 65 60 242