Fare la sauna fa dimagrire?

Fare la sauna fa dimagrire?

Fare la sauna fa dimagrire?

A dispetto di quello che crede la maggior parte delle persone fare la sauna non fa dimagrire!

Nonostante i proclami di tanti centri benessere e di gestori di palestre, sottoporsi a estenuanti sedute di sauna non ci aiuterà a snellire la silhouette né, tanto meno, a ridurre il grasso corporeo in eccesso.

La sauna favorisce “solo” l’eliminazione e la perdita d’acqua attraverso l’abbondante sudorazione e, di conseguenza, procura una sensazione di leggerezza dando momentaneamente l’impressione ingannevole della perdita di peso.

Il calo del peso corporeo, dovuto alla rapida perdita di liquidi, è però di breve durata.

Nel momento in cui si tornerà a bere dell’acqua o a riassumere dei liquidi l’organismo provvederà automaticamente a reintegrarne la perdita, cosicché, nell’arco di poche ore, il peso tornerà a essere esattamente quello di partenza.

Quali sono i benefici della sauna?

Come già detto, sottoporsi a intense e frequenti sedute di sauna non riduce il peso in modo permanente e non fa dimagrire; indubbiamente, però,  apporta tanti altri benefici da non trascurare.

Durante la sauna, all’interno del box di legno, si raggiunge una temperatura di 80/90 gradi con un grado di umidità molto basso: questo ambiente favorisce l’aumento del battito cardiaco, la dilatazione dei pori e la sudorazione per disperdere il calore all’esterno.

Lo sbalzo di calore facilita la dilatazione dei vasi sanguigni e migliora la circolazione centrale e periferica con effetti positivi sullo stress e sul rilassamento della muscolatura che contribuisce a ridurre l’ansia.

Il calore e l’intensa sudorazione aiutano ad allontanare le impurità dalla pelle e anche ad attenuare i dolori muscolari.

Il conseguente aumento della circolazione sanguigna può anche aiutare a migliorare lo smaltimento delle scorie e delle adiposità nelle zone colpite dalla cellulite.

Ci sono controindicazioni o consigli da seguire?

Prima di iniziare una seduta di sauna è indicato prepararsi con una doccia calda in modo da dilatare preventivamente i pori e predisporre il corpo alla temperatura del box.

Subito dopo la sauna è bene fare un bagno o una doccia fredda, qualche decina di secondi, per poi ripetere nuovamente il ciclo.

La sauna provoca la riduzione della pressione sanguigna e per questo è sconsigliata alle persone che soffrono di disturbi cardiaci, alle donne in gravidanza e a chi soffre di ipertensione ed è già in trattamento con farmaci ipotensivi.

Prima di una sauna è opportuno non consumare un pasto ricco di grassi, troppo abbondante o, temporalmente, molto vicino alla seduta.

Non è, inoltre, indicato assumere bevande eccitanti come il caffè, il o le bevande a base di cola perché possono contribuire ad accelerare il battito cardiaco oltre la soglia di sicurezza.

Alla fine della seduta è consigliato reintegrare i sali minerali persi con la sudorazione con spremute, estratti o centrifugati di frutta e verdura freschi di stagione.

condividi su
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Tumblr


Strumenti Utili

BMI,
Indice di massa corporea

Calcolo online dell'indice di massa corporea

vai al BMI
CC,
Consumo calorico nell'attività fisica

Calcolo online del consumo calorico nell'attività fisica

vai al CC
MB,
Metabolismo Basale

Calcola il tuo metabolismo basale

vai al MB

Dottore Nutrizionista

Giulio D'Aurizio

specialista dell'alimentazione regolarmente abilitato riceve per appuntamento nei seguenti studi

Vasto,
studio privato

Via Goldoni, 8
angolo con via Madonna dell'Asilo

347 65 60 242
347.6560242
Torino Di Sangro,
Centro Tauros

Via Alcide De Gasperi, 4

0873 91 35 65
347 65 60 242
Casalbordino,
Poliambulatorio Casalus

Via Portanuova, 2

347 65 60 242