gli alimenti light fanno ingrassare?

gli alimenti light fanno ingrassare?

Cosa sono gli alimenti light?

Negli ultimi decenni, sugli staffali dei supermercati, si è assistito a una vera e propria invasione di alimenti light.

Questi prodotti sono pubblicizzati, o lo fanno intendere, come l’alternativa meno calorica o meno grassa, ma altrettanto gustosa, del corrispettivo analogo “tradizionale”.

Sfortunatamente, nella maggior parte dei casi, non è proprio così.

Gli alimenti light posso essere mangiati liberamente?

Gli alimenti light o i prodotti che ad esempio riportano in etichetta la scritta “senza zucchero”, al contrario di quello che si crede, non possono essere consumati liberamente senza nessuna attenzione.

Il messaggio veicolato da certa pubblicità ingannevole sui prodotti definiti “light” o “leggeri” spinge a credere che il loro consumo sia senza conseguenze e che non faccia ingrassare.

E’ infatti, chi acquista questi prodotti lo fa con questa illusoria fiducia.

Gli alimenti light fanno dimagrire?

L’abuso distratto di questi alimenti light conduce, quasi inevitabilmente, a un’eccessiva assunzione di calorie con relative conseguenze poco gradevoli per la salute e per il peso corporeo.

Questo perché la maggior parte di questi prodotti apportano ugualmente notevoli quantità di energie: un formaggio anche se light sarà comunque un concentrato di calorie.

Inoltre, se per esempio un prodotto viene manipolato per ridurre il contenuto totale degli zuccheri, inevitabilmente si dovrà intervenire per modificare anche la composizione degli altri nutrienti e questo, spesso, può implicare anche un aumento del contenuto dei grassi.

Gli alimenti light, poi di norma, subiscono forti processi di trasformazione industriale che prevedono l’aggiunta di numerosi additivi e conservanti, tutto per rendere gradevole e più vicino all’originale il sapore e le caratteristiche del prodotto venduto.

Questi processi di lavorazione dei cibi comportano, quasi inevitabilmente, anche un impoverimento nutrizionale, il più delle volte di nutrienti nobili come le vitamine o i sali minerali che devono essere, successivamente, riaggiunti con una notevole perdita della qualità generale dell’alimento.

Oltre a ciò questi prodotti non migliorano le abitudini alimentari: al contrario, chi li acquista credendo di assumere meno calorie tende consumarne o a berne porzioni ben maggiori del solito.

In genere, nella maggioranza dei casi, chi compra un prodotto light lo fa per giustificarsi davanti a una trasgressione.

Per di più, gli alimenti light per via della loro composizione sono meno sazianti degli analoghi “normali o definiti non dietetici”, e questo influisce di riflesso sulla quantità del prodotto e sul cibo che s’ingerisce nei pasti.

In fine, è bene puntualizzare che l’utilizzo di alimenti light, nell’alimentazione quotidiana, non assicura in nessun modo la perdita di peso o il dimagrimento.

Per non cadere in queste trappole pubblicitarie è buona norma, prima di acquistare un prodotto, leggere sempre e in modo attento l’etichetta nutrizionale per essere consapevoli dei propri acquisti chiedendo, nel dubbio, un consiglio anche al nutrizionista.

condividi su
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Tumblr


Strumenti Utili

BMI,
Indice di massa corporea

Calcolo online dell'indice di massa corporea

vai al BMI
CC,
Consumo calorico nell'attività fisica

Calcolo online del consumo calorico nell'attività fisica

vai al CC
MB,
Metabolismo Basale

Calcola il tuo metabolismo basale

vai al MB

Dottore Nutrizionista

Giulio D'Aurizio

specialista dell'alimentazione regolarmente abilitato riceve per appuntamento nei seguenti studi

Vasto,
studio privato

Via Goldoni, 8
angolo con via Madonna dell'Asilo

347 65 60 242
347.6560242
Torino Di Sangro,
Centro Tauros

Via Alcide De Gasperi, 4

0873 91 35 65
347 65 60 242
Casalbordino,
Poliambulatorio Casalus

Via Portanuova, 2

347 65 60 242