Meglio lo zucchero di canna o quello bianco?

Meglio lo zucchero di canna o quello bianco?

Meglio lo zucchero di canna o lo zucchero bianco?

Numerose volte nel procinto di consumare una tazzina di caffè, una saporita tazza di te o di tisana indugiamo per qualche attimo sulla scelta del dolcificante mentre un pensiero ci sfiora: è migliore lo zucchero bianco o lo zucchero di canna?

Molti rivolgono la loro preferenza, senza indugio, allo zucchero di canna ma c’è anche chi sceglie, senza pensarci troppo, quello bianco.

La scelta dello zucchero di canna, il più delle volte, è dettata dalla convinzione che faccia meno male o che contenga molte calorie in meno di quello bianco.

A volte questa preferenza è solo il frutto di una fiducia mal riposta.

Che differenza c’è?

In realtà le caratteristiche, i valori nutrizionali e soprattutto quelli calorici dello zucchero di canna, sostanzialmente, non differiscono da quelle dello zucchero bianco ricavato dalla barbabietola.

Lo zucchero di canna o grezzo è uno zucchero che, come quello bianco, ha subito un processo di raffinazione al fine di ottenere un prodotto purificato.

Oltre a questo nelle fasi della lavorazione e per accentuare il colore brunito, in parte già dovuto alla presenza di rimasugli vegetali, sono intenzionalmente incrementate o addirittura aggiunte la melassa e/o il caramello, un colorante delle serie E.

Per questo è un’ottima abitudine leggere sempre l’etichetta nutrizionale e accertarsi che non ci sia l’aggiunta di questo colorante definito della sigla E150c che può essere usato per “coprire” le tracce della raffinazione.

Pertanto questa differenza di colore non solo non nasconde nessun particolare significato nutrizionale, ma è sfruttato anche è soprattutto per colpire l’immaginario “salutistico” personale.

Lo zucchero di canna, al confronto di quello bianco, possiede qualche caloria in meno e vanta una presenza ben maggiore di potassio, di calcio ma ahimè anche di sodio.

In definitiva, anche se lo zucchero di canna è, per alcuni aspetti, migliore di quello bianco da un punto di vista nutrizionale è bene tuttavia non illudersi eccessivamente, poiché le quantità assunte di solito non sono tali da determinare nessun importante ed evidente beneficio salutistico.

 

 

condividi su
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Tumblr


Strumenti Utili

BMI,
Indice di massa corporea

Calcolo online dell'indice di massa corporea

vai al BMI
CC,
Consumo calorico nell'attività fisica

Calcolo online del consumo calorico nell'attività fisica

vai al CC
MB,
Metabolismo Basale

Calcola il tuo metabolismo basale

vai al MB

Dottore Nutrizionista

Giulio D'Aurizio

specialista dell'alimentazione regolarmente abilitato riceve per appuntamento nei seguenti studi

Vasto,
studio privato

Via Goldoni, 8
angolo con via Madonna dell'Asilo

347 65 60 242
347.6560242
Torino Di Sangro,
Centro Tauros

Via Alcide De Gasperi, 4

0873 91 35 65
347 65 60 242
Casalbordino,
Poliambulatorio Casalus

Via Portanuova, 2

347 65 60 242