Peperoncino:un aiuto contro il caldo?

Peperoncino:un aiuto contro il caldo?

Mangiare il peperoncino rinfresca?

Quando l’afa inizia a farsi sentire e la calura estiva ci opprime mangiare un po’ di peperoncino può farci stare più freschi.

Il peperoncino per il suo sapore piccante è molto impiegato in occidente soprattutto come spezia per esaltare i sapori in cucina, ma questa pianta, che è originaria del Sudamerica, è utilizzata presso quelle popolazioni, come per esempio quella Messicana, anche come rimedio per combattere il caldo intenso.

Quali sono le proprietà del peperoncino?

Il peperoncino è una solanacea frequentemente impiegata, per le sue numerose proprietà, in ambito medico e nutrizionale.

E’ un frutto ricco soprattutto di acido ascorbico (vitamina C) e di svariati sali minerali come il potassio, il magnesio, lo zinco e il ferro.

Contiene piccole quantità ma apprezzabili varietà di vitamine, come la vitamina A, la vitamina PP (niacina), la vitamina E, la Tiamina, la Riboflavina, la vitamina B6 e l’acido folico.

A livello medico, il peperoncino ha interessanti proprietà fitoterapeutiche derivanti principalmente dal contenuto della capsicina (o capsaicina), sostanza principale e caratteristica, responsabile anche del gusto piccante.

La capsicina conferisce al peperoncino proprietà diuretiche, antibiotiche, antiossidanti, digestive e analgesiche.

Recenti studi attribuiscono al peperoncino anche un’azione preventiva antisclerotica che impedirebbe la formazione della placca ateromasica a danno dei vasi sanguigni e in più contribuirebbe ad abbassare i livelli sierici di colesterolo e trigliceridi.

Il peperoncino è una spezia che, se consumata abitualmente, influisce favorevolmente anche sulla funzionalità del metabolismo.

A livello circolatorio, per le sue proprietà vasodilatatorie, la capsicina aiuta a prevenire la fragilità capillare, migliora la circolazione sanguigna e l’apporto di ossigeno nel sangue.

Inoltre, sembra aiuti a mantenere un corretto peso corporeo  poiché favorisce l’utilizzo, a scopo energetico, del grasso corporeo durante l’esercizio aerobico.

Nonostante le innumerevoli proprietà’ benefiche non bisogna però esagerare con il consumo perché a dosi molto elevate può avere anche effetti tossici.

Cosa succede se mangiamo il peperoncino?

Aggiungere del peperoncino alle pietanze nei giorni di caldo più afoso può rinfrescarci e mitigare la percezione di calore sulla pelle.

Appena finiamo di mangiare il peperoncino, infatti, veniamo subito investiti da una forte sensazione di calore.

Questo aumento della temperatura corporea, che è provocato dalla presenza della capsicina, è però solo momentaneo.

Per abbassare la temperatura corporea e sopportare meglio le temperature elevate, pochi istanti dopo, per riflesso, il nostro corpo reagisce producendo sudore che, asciugandosi lentamente, genererà una piacevole sensazione di freschezza.

Contro l’afa estiva il miglior consiglio è comunque quello di bere sempre tanta acqua, non meno di 2 litri al giorno, di consumare tanta verdura, di non cercare refrigerio mangiando la frutta e, perché no, provare ad aggiungere alle pietanze estive un po’ di peperoncino.

Infine una curiosità.

Per alleviare il bruciore da peperoncino è inutile bere dell’acqua o delle bibite dolci in genere, piuttosto una soluzione potrebbe essere quella di bere delle bevande lievemente alcoliche, il latte o i suoi derivati come lo yogurt,  oppure mangiare la mollica di pane con un filo d’olio.

condividi su
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Tumblr


Strumenti Utili

BMI,
Indice di massa corporea

Calcolo online dell'indice di massa corporea

vai al BMI
CC,
Consumo calorico nell'attività fisica

Calcolo online del consumo calorico nell'attività fisica

vai al CC
MB,
Metabolismo Basale

Calcola il tuo metabolismo basale

vai al MB

Dottore Nutrizionista

Giulio D'Aurizio

specialista dell'alimentazione regolarmente abilitato riceve per appuntamento nei seguenti studi

Vasto,
studio privato

Via Goldoni, 8
angolo con via Madonna dell'Asilo

347 65 60 242
347.6560242
Torino Di Sangro,
Centro Tauros

Via Alcide De Gasperi, 4

0873 91 35 65
347 65 60 242
Casalbordino,
Poliambulatorio Casalus

Via Portanuova, 2

347 65 60 242