Perché limitare la quantità dei grassi?

grassi-olio-extravergine-oliva

Nell’alimentazione quotidiana i grassi costituiscono una quota fondamentale e indispensabile per il benessere dell’organismo.

Il corpo necessita dei grassi e l’impiega per favorire l’assorbimento delle vitamine liposolubili (A, D, E, K) e  per garantirsi l’apporto di acidi grassi essenziali (omega-6 e omega-3).

L’organismo utilizza i grassi anche come fonte di energia concentrata, e poiché 1 grammo di grasso apporta più del doppio dell’energia di 1 grammo di carboidrati o di proteine è opportuno limitarne le quantità.

Da anni l’eccessivo consumo di grassi è considerato un fattore di rischio per la comparsa di molte patologie come l’obesità, le malattie cardiovascolari e i tumori.

Lo stile di vita, l’età e il sesso influenzano la giusta quantità di grassi da consumare nell’alimentazione quotidiana che indicativamente dovrebbe oscillare, per l’adulto sedentario, tra il 25 e il 30% delle calorie totali della dieta, fino ad arrivare, per soggetti che praticano quotidianamente attività fisica, a un massimo del 35%.

 

condividi su
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Tumblr


Strumenti Utili

BMI,
Indice di massa corporea

Calcolo online dell'indice di massa corporea

vai al BMI
CC,
Consumo calorico nell'attività fisica

Calcolo online del consumo calorico nell'attività fisica

vai al CC
MB,
Metabolismo Basale

Calcola il tuo metabolismo basale

vai al MB

Dottore Nutrizionista

Giulio D'Aurizio

specialista dell'alimentazione regolarmente abilitato riceve per appuntamento nei seguenti studi

Vasto,
studio privato

Via Goldoni, 8
angolo con via Madonna dell'Asilo

347 65 60 242
347.6560242
Torino Di Sangro,
Centro Tauros

Via Alcide De Gasperi, 4

0873 91 35 65
347 65 60 242
Casalbordino,
Poliambulatorio Casalus

Via Portanuova, 2

347 65 60 242