Polpo alla Galiziana con patate

Polpo alla Galiziana con patate
valori nutrizionali per porzione
proteine grassi carboidrati kcal
29,1 gr 18,5 gr 25,3 gr 380
31 % 44 % 25 % 380
Polpo alla Galiziana con patate

Polpo alla Galiziana con patate

Il Polpo alla Galiziana (o alla gallega) è un tipico piatto spagnolo molto conosciuto e diffuso in tutta la regione Iberica.

E’ un secondo piatto molto semplice a base di polpo e, in questa variante, di patate che talvolta è servito anche come antipasto tra le tipiche tapas della cucina spagnola.

La ricetta è semplicissima e per preparare il polpo alla galiziana bastano pochi ingredienti facilmente reperibili nella nostra credenza.

Il segreto per un piatto speciale e delizioso è tutto nell’ottenere un polpo tenero dopo la cottura.

Un ottimo metodo consiste nel battere il polpo su di un piano di lavoro duro e resistente e/o nel congelarlo 2 o 3 giorni prima di cucinarlo.

E’ un piatto unico, vista la presenza delle patate, che può essere consumato ma in quantità diverse sia a pranzo sia a cena.

Ingredienti per 2 persone:

  1. 500 g di polpo fresco
  2. 200 g di patate
  3. 30 g di olio extravergine d’oliva
  4. N.1 di carota e sedano
  5. ½ cipolla
  6. Q.b. di paprika dolce, sale, prezzemolo fresco e alloro.

Preparazione:

Iniziate pulendo per bene il polpo tenendolo sotto un getto di acqua corrente.

Asciugatelo con della carta assorbente e mettetelo da parte.

Versate in una pentola dell’acqua fino a riempirla e aggiungete una carota, il sedano, la mezza cipolla e una foglia di alloro.

Portare a bollore e poi salate.

Adesso immergete il polipo nell’acqua bollente tenendolo per un tentacolo e tiratelo subito fuori.

Ripetete questa operazione per 3 volte.

Cosi facendo, dopo la cottura, la pelle non si staccherà dal polpo.

Ora immergetelo completamente nell’acqua bollente e fatelo cuocere per 40-45 minuti a fiamma bassa.

Di tanto in tanto controllate lo stato della cottura infilzando il polpo con una forchetta; questo sarà pronto quando risulterà ben tenero.

Appena pronto spegnete la fiamma e lasciate riposare il polipo nell’acqua di cottura per almeno 10-15 minuti.

Trascorso questo tempo togliete il polpo dalla pentola e scolatelo.

Adesso pulite le patate senza togliere la buccia, immergetele nella stessa acqua di cottura è cuocetele, per intenerirle, per 20 minuti.

Scolatele, pelatele, tagliatele a fette e conditele con la paprika dolce.

Disponetele su di un piatto di portata e, se gradite, utilizzatele anche come base per appoggiare il polipo.

Trasferite il polpo su un piano e tagliatelo a pezzetti di 3-4 centimetri ciascuno con l’aiuto di un coltello.

Mettete i pezzetti sul piatto di portata, sopra le patate, e condite con olio extra vergine d’oliva, prezzemolo fresco, paprika dolce, o piccante se gradite, e servitelo caldo o appena tiepido.

Buon appetito.

condividi su
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Tumblr


Strumenti Utili

BMI,
Indice di massa corporea

Calcolo online dell'indice di massa corporea

vai al BMI
CC,
Consumo calorico nell'attività fisica

Calcolo online del consumo calorico nell'attività fisica

vai al CC
MB,
Metabolismo Basale

Calcola il tuo metabolismo basale

vai al MB

Dottore Nutrizionista

Giulio D'Aurizio

specialista dell'alimentazione regolarmente abilitato riceve per appuntamento nei seguenti studi

Vasto,
studio privato

Via Goldoni, 8
angolo con via Madonna dell'Asilo

347 65 60 242
347.6560242
Torino Di Sangro,
Centro Tauros

Via Alcide De Gasperi, 4

0873 91 35 65
347 65 60 242
Casalbordino,
Poliambulatorio Casalus

Via Portanuova, 2

347 65 60 242