Spirulina: proprietà benefiche per la salute

Spirulina: proprietà benefiche per la salute

Cos’è la spirulina?

La spirulina è un’alga d’acqua dolce di origine americana, dalla colorazione azzurra-verdastra il cui nome deriva dalla forma che ricorda quella di una spirale.

Gli Aztechi ed i Maya conoscevano già quest’alga che utilizzavano quotidianamente come fonte di energia (ha poco meno di 300 Kcal. per 100 g di prodotto essiccato) ad integrazione della loro alimentazione.

Quali sono le caratteristiche nutrizionali?

La caratteristica principale della spirulina è la composizione chimica molto ricca in minerali, amminoacidi, vitamine (tocoferolo, Β-carotene e vitamina B12) e acidi grassi essenziali.

La spirulina può essere considerata un’importante fonte di antiossidanti.

Il rame, lo zinco e il selenio, in esso presenti, sono in grado di proteggere l’organismo dai radicali liberi e dai danni che questi causano.

Con il suo contenuto proteico pari al 65%, la spirulina è un’ottima fonte di proteine vegetali estremamente facili da digerire e da assimilare, caratteristiche queste, importanti per le persone che soffrono di problemi intestinali.

La spirulina possiede tutti gli amminoacidi essenziali (quelli che l’organismo non riesce a sintetizzare) e può rappresentare perciò un valido aiuto per coprire il fabbisogno nelle persone che seguono, per esempio, una dieta vegetariana, vegana o macrobiotica.

Quali effetti benefici ha sull’organismo?

La spirulina è un buon integratore di ferro e  presenta anche una notevole fonte di calcio, che lo rende un ottimo supplemento nei casi di carenze di questo minerale.

Quest’alga ha effetti positivi anche sulla flora microbica intestinale, infatti, stimola la crescita di lactobacilli e di conseguenza esercita un effetto positivo sulla flora batterica intestinale.

Dai vari studi effettuati, la spirulina, sembra possedere oltre ad una potente attività anti-infiammatoria e di attivazione del sistema immunitario, anche un certo effetto sul controllo dell’appetito.

Se assunta prima dei pasti favorisce la comparsa del senso di sazietà e per la presenza dell’aminoacido essenziale fenilalanina, è in grado di agire sul centro nervoso dell’appetito riducendo gli stimoli della fame.

La presenza della fenilalanina è lo stesso motivo per cui è sconsigliata l’assunzione della spirulina in persone affette da fenilchetonuria.

La spirulina è anche ricca di triptofano un amminoacido essenziale coinvolto nella regolazione del sonno che aiuta a combattere l’insonnia.

In conclusione, nonostante l’elevata presenza di proteine, minerali, vitamine e lipidi, la spirulina non può certamente essere considerata un alimento completo ma, se utilizzata come supplemento dietetico, può comunque rappresentare un aiuto importante nella copertura dei fabbisogni dei vari nutrienti.

Attenzione però hai rischi connessi al suo consumo: non è rara la contaminazione con il mercurio subito nel sito dove cresce.

 

 

 

condividi su
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Tumblr


Strumenti Utili

BMI,
Indice di massa corporea

Calcolo online dell'indice di massa corporea

vai al BMI
CC,
Consumo calorico nell'attività fisica

Calcolo online del consumo calorico nell'attività fisica

vai al CC
MB,
Metabolismo Basale

Calcola il tuo metabolismo basale

vai al MB

Dottore Nutrizionista

Giulio D'Aurizio

specialista dell'alimentazione regolarmente abilitato riceve per appuntamento nei seguenti studi

Vasto,
studio privato

Via Goldoni, 8
angolo con via Madonna dell'Asilo

347 65 60 242
347.6560242
Torino Di Sangro,
Centro Tauros

Via Alcide De Gasperi, 4

0873 91 35 65
347 65 60 242
Casalbordino,
Poliambulatorio Casalus

Via Portanuova, 2

347 65 60 242